ALTRE GRIGLIE PER INCONTRO DEL 3 MAGGIO 2013

GRIGLIA _aprile13rosalba

GRIGLIA _aprile13tiziMO

GRIGLIA Andreina_aprile13

GRIGLIA_bertolino

GRIGLIA_brunaepatrizia

GRIGLIA_cravanzola

GRIGLIA_francese

GRIGLIA_pignata

INCONTRO DEL 5 APRILE

Le maestre del gruppo sono state invitate a compilare la griglia di analisi dei materiali inseriti sul blog. Ecco la griglia di sintesi:

GRIGLIA compilata confronto

Ecco la  griglia che il prof. Losito ha compilato sulla base delle  riflessioni emerse nell’incontro di venerdì.
Vi suggeriamo di  pre-compilare la scheda con una traccia, a punti, per avere la bussola su come condurre il percorso, l’attività e poi, dopo lo sviluppo con i bambini, di  rivedere la scheda completandola, integrandola, modificandola rispetto a ciò che si era messo prima. Potrebbe essere interessante evidenziare cosa, in fase di attuazione, non è stato fatto e perchè.
Le schede, compilate, dovranno essere rimandate all’indirizzo: associazione.aimc.asti@gmail.com  entro il  giorno 29 APRILE
Se avete dubbi, mandate una mail con le richieste di chiarimento.
Vi ricordiamo che il prossimo incontro via skype sarà venerdì 3 maggio, ore 17.15 – sede Aimc Asti.

GRIGLIA _aprile13

STORIE CON PROPP – Scuola dell’Infanzia di Montemagno

Caratteristiche del contesto

La scuola nella quale lavoro è costituita da due sezioni, le Stelle e le Nuvole, eterogenee per età. L’organizzazione settimanale delle attività prevede dei momenti di lavoro in sezione (quindi con bambini di età diversa) e altri in cui vengono suddivisi per età in gruppi omogenei costituiti sia da Stelle che da Nuvole. I bambini sono abituati a questa suddivisione e quelli dell’ultimo anno, che svolgono attività di laboratorio anche di pomeriggio, sono molto consapevoli del loro “essere gruppo” e che il Continua a leggere

PICCOLI INVESTIGATORI ALLA RICERCA DELL’ ERRORE MASCHERATO – ESPERIENZA DELLA CL.5^ SC. PRIMARIA DI CISTERNA D’ASTI

PICCOLI INVESTIGATORI ALLA RICERCA DELL’ERRORE MASCHERATO – SC PRIMARIA CISTERNA D’ASTI AS 2012 2013 INS CRAVANZOLA G – CL 5^

Ecco l’esperienza della cl. 5^ della Scuola Primaria di Cisterna d’Asti, a.s. 2012 2013.

Buona lettura.

ins. Giovanna Cravanzola

CONSAPEVOLEZZA (DIFFICOLTA’, ERRORI – CAPACITA’,PROGRESSI)

Sulle classi terze sto continuando il lavoro di avvicinamento alla consapevolezza delle proprie difficoltà (errori persistenti) e contemporaneamente delle proprie capacità.

Condivido con voi un’attività che stiamo facendo per visualizzare le idee dei ragazzi su questi due aspetti (e che vuole essere un po’ il proseguimento del lavoro sulla revisione del testo già presentato in precedenza).

 

Abbiamo realizzato  un cartellone in cui ciascuno doveva apporre foglie di colori diversi con la consegna di scrivere  su una foglia di colore beige qualcosa che ritiene di non sapere ancora fare bene, su una verde qualcosa che ritiene di avere imparato bene, di essere in grado di svolgere – conoscere bene. Continua a leggere

RIELABORAZIONE DEL TESTO E ARRICCHIMENTO LESSICALE

Insegno italiano in una classe quarta di 19 alunni, tempo normale. La classe è provvista di LIM. All’inizio dell’anno scolastico ho proposto alle “mie mamme” di lingua madre non italiana (spagnola, romena, albanese e araba) di venire in classe e presentare una poesia nella loro lingua. Dalla loro pronta adesione, è nato quindi un progetto di laboratorio dalle molteplici finalità, tra cui l’apertura verso le diversità culturali e il coinvolgimento a livello scolastico della mamma araba.
L’organizzazione è semplice e prevede, per le quattro mamme, due brevi incontri per scegliere il testo da proporre e fissare il giorno; un incontro di due ore con la mamma e la classe, durante il quale si legge la poesia in lingua straniera, seguita dalla lettura guidata dei bambini, la traduzione del testo, il disegno e un piccolo momento ricreativo con dolci e tè. Continua a leggere

LEGGO, SCRIVO E ASCOLTO IN MODO CONSAPEVOLE

CLASSI TERZE C e D- Scuola Primaria “M. Coppino”- ALBA- 1° Circolo –Bruna P. E Patrizia G.
Nel corso dell’anno scolastico, lavorando parallelamente su due classi terze di scuola primaria, abbiamo avviato con i bambini alcuni percorsi di riflessione per renderli maggiormente consapevoli di alcuni aspetti che compongono le competenze base della Lingua Italiana (lettura ad alta voce, produzione scritta ed ascolto).
Siamo partiti da un contributo di idee che abbiamo raccolto in risposta ad alcune domande che ci siamo posti in tempi diversi:
*Che cosa caratterizza una buona lettura ad alta voce?
*Che cosa caratterizza un buon testo scritto?
*Quali sono le condizioni che favoriscono un ascolto ottimale?
Abbiamo così prodotto alcune griglie nelle quali sono stati formalizzati da parte dell’ insegnante i descrittori di competenza che i bambini avevano espresso in modo più spontaneo nei brain storming. Le griglie, graduate per livelli, sono successivamente diventate strumenti per l’ autovalutazione che i bambini stanno imparando ad utilizzare. Continua a leggere